BAMBINI CON ALTRI BES

ALUNNI CON ALTRI BES

Gli alunni con disturbi specifici che non rientrano nella categorie stabilite dalla Legge 104/92 possono usufruire di un piano di studi personalizzato e delle misure previste dalla Legge 170/2010.

Rientrano in questa categoria ad esempio gli alunni con:

-deficit del linguaggio;

-deficit delle abilità non verbali;

-deficit nella coordinazione motoria;

-deficit dell’attenzione e iperattività (in forma grave tale da compromettere il percorso scolastico);

-funzionamento cognitivo limite (Quoziente Intellettivo globale che va dai 70 agli 85 punti)

-disturbo dello spettro autistico lieve ( qualora non previsto dalla L.104/92).

– difficoltà emotive

-svantaggio economico

Per quanto riguarda la loro accoglienza e l’inclusione verranno applicate tutte le procedure previste e attuate per gli alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento